Linux kernel 5

Linus Torvalds ha annunciato il rilascio di Linux Kernel 5.0.
Non ci sono importanti aggiornamenti come potrebbe farci credere passando dalla 4 alla 5.

I’d like to point out (yet again) that we don’t do feature-based releases, and that “5.0” doesn’t mean anything more than that the 4.x numbers started getting big enough that I ran out of fingers and toes.
Linus Torvald
Ovviamente, ciò non significa che il kernel 5.0 non abbia nuove funzionalità. In effetti, “i cambiamenti complessivi per tutte le versioni 5.0 sono molto più grandi”.

Ecco alcuni dei principali nuovi cambiamenti in Kernel 5.0:
  • Supporto AMD Radeon FreeSync
  • Supporto per un nuovo VegaM
  • Supporto per display NVIDIA Xavier
  • Continua il lavoro sulla grafica Intel Icelake Gen11
  • Supporto iniziale per i SoC i.MX8 NXP
  • Supporto per Allwinner T3, Qualcomm QCS404 e NXP Layerscape LX2160A
  • Supporto in modalità scalabile Intel VT-d per virtualizzazione I / O scalabile
  • Nuovi driver Intel Stratix 10 FPGA
  • Correzioni per F2FS, EXT4 e XFS
  • Il file system Btrfs ripristina il supporto per i file di scambio
  • Supporto di Fscrypt Adiantum per aiutare con la crittografia veloce dei dati su hardware di
  • fascia bassa. Questo sostituisce l’infame algoritmo Speck della NSA.
  • Miglioramenti del driver Realtek R8169
  • Logitech Supporto a scorrimento ad alta risoluzione
  • Driver touchscreen Raspberry Pi
  • Miglioramento dei driver per laptop x86
  • Miglioramento della sicurezza Thunderbolt
  • Supporto per la scheda Intel FPGA Chameleon96
  • Migliore gestione energetica
Alcune distribuzioni inizieranno a fornire il kernel 5.0 in pochi giorni, distribuzioni come Ubuntu, Linux Mint, Fedora, Debian etc non forniranno questa versione.

avvertimento
Se sei un utente medio non è necessario aggiornare costantemente il kernel di Linux a meno che tu non abbia una valida ragione per installarlo manualmente. Ad esempio, se il nuovo kernel fornisce un aggiornamento cruciale per determinati hardware utilizzati. Altrimenti, non provare ad aggiornare manualmente i kernel perché è un’attività rischiosa.

Se vuoi davvero usare il nuovo kernel, puoi provare Ukuu. È uno strumento GUI che ti consente di installare facilmente altre versioni del kernel. Le versioni precedenti dello strumento sono ancora gratuite e open source, ma è necessario acquistare le licenze per la versione più recente, purtroppo.
Please follow and like us:

Lascia un commento